info
HOME PAGE I NOSTRI PRODOTTI LISTINO PREZZI COME ORDINARE! FOTO&VIDEO INFORMAZIONI TECNICHE COSA DICONO DI NOI! INFO DECESPUGLIATORE CONTATTI

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DEL CARTER ALTA PROTEZIONE E DELLA LAMA-ELICA SLAM

1.CONFIGURAZIONE DI PARTENZA

 

2. SMONTARE LA TESTINA AVVOLGIFILO:
- bloccare la testina inserendo un perno metallico di tenuta nella testina e ruotatela in senso orario. Se rimane un perno esagonale, svitarlo con il supporto di una chiave inglese sempre in senso orario. A questo punto sarà visibile la sede dove porre la lama

 

3. TOGLIERE LE DUE RONDELLE (A, B):
- rimuovere la campana anti-avvolgifilo (C) se presente.

 

4. SMONTARE LA TESTINA DEL DESPUGLIATORE:
- rimuovere la vite della testina avvitata sull’asta;
- allentare i bulloni e sfilare la testina dall’asta.
Note: per decespugliatori con asta smontabile (polifunzionale / Kombi) non necessario, aprire l'attacco rapido.

 

5. SMONTARE LA PROTEZIONE PARZIALE IN DOTAZIONE AL DECESPUGLIATORE:
- Rimuovere tutti i bulloni/viti di bloccaggio della copertura e sfilarla dall’asta.

 

6. MONTAGGIO DELLA COPERTURA ALTA PROTEZIONE SLAM:
a. Allentare i due dadi dell’attacco del carter, con la chiave in dotazione;
b. Allargare con la mano l’attacco in modo da consentire l’inserimento nell’asta;
c. Inserire l’asta nell’attacco (le guarnizioni devono rimanere in posizione durante l’inserimento dell’asta) NOTE: Serrare il carter SOLO dopo il montaggio della lama-elica SLAM, seguendo le indicazioni sottostanti;
d. Reinserire la testina del decespugliatore serrando accuratamente i bulloni e viti;

 

7. MONTAGGIO LAMA-ELICA SLAM
Nota: la lama si monta come un normale disco

  1. Mettere la rondella (B) con la sede per la lama sul perno (rimuovere eventuali incrostazioni presenti sulla stessa);
  2. Inserire la lama nella sede con i bulloni della lama visibili (diretti verso l’alto):
  3. Posizionare la rondella e il bullone (o dado) in dotazione al decespugliatore (A) sopra la lama;
  4. Serrare il bullone (o il dado) sinistro a fondo, ruotando la chiave in senso antiorario, bloccando la ghiera con un perno metallico.

 

8. SERRAGGIO CARTER ALTA PROTEZIONE SLAM:
- Posizionare la lama orizzontalmente, perpendicolare rispetto all’asta. Il carter va fissato prendendo come riferimento la lama: per il CARTER AP 440 lasciare 5 cm dalle punte della lama (quattro dita a destra e quattro a sinistra); per il CARTER AP 400 lasciare 3-4 cm dalle punte della lama (tre dita a destra e tre a sinistra);
- Verificare la presenza delle guarnizioni dell’attacco. Serrare a fondo i bulloni del CARTER con la chiave in dotazione e verificare l’assenza di eventuali oscillazioni facendo leva sull’impugnatura.
- Infine serrare con giravite a stella la vite autofilettante presente sulla parte interna dell’attacco.

PRIMA DI PROCEDERE CON LE OPERAZIONI DI TAGLIO LEGGERE LE INFORMAZIONI TECNICHE SULLE MODALITA’ D’USO E DI SICUREZZA.

BUON LAVORO CON IL VOSTRO NUOVO ACCESSORIO PROFESSIONALE SLAM PER DECESPUGLIARE!!!

 

 

ISTRUZIONI TECNICHE PER L'USO OTTIMALE DELL’ELICA POLVERIZZATRICE SLAM

Di seguito sono riportate in breve le principali informazioni tecniche necessarie per un uso corretto, sicuro ed ottimale del nostro prodotto evidenziando i punti principali.

  1. Per un uso adeguato e corretto dell’elica leggere attentamente le istruzioni in dotazione con la lama;
  2. Scaldare il motore per 2 minuti, prima di cominciare il lavoro accelerare per 6 secondi in modo che la lama raggiunga la velocità di regime e si autosostenga dal suolo. Tale velocità va mantenuta costante durante le operazioni di taglio, a regime di giri sostenuto (mai decelerare). In queste condizioni di regime (costante velocità di rotazione) la lama si chiude a disco chiuso evitando contraccolpi e preservandola nel caso di urti accidentali;
  3. L’avanzamento graduale e la velocità di rotazione costante a regime do giri sostenuto permettono di sviluppare la massima polverizzazione dei vegetali;
  4. E’ assolutamente vietato l’avanzamento brusco a falce più rapido di 10 cm al sec. L’avanzamento graduale e combinato con un elevata velocità dell’elica, permettono in caso di un urto accidentale con un corpo d’uro, di salvaguardare la lama e la sicurezza dell’operatore. Se non si rispettano tali condizioni, i corpi duri potrebbero penetrare all'interno nell'area di rotazione della lama e danneggiare il tagliente della lama. Durante l’uso persone e oggetti devono tenersi ad almeno 15/20 metri di distanza dall’operatore. E’ ASSOULUTAMENTE vietato l’uso dell’elica se questa origina VIBRAZIONE o e' PIEGATA a causa di un urto accidentale, procedere come indicato nelle istruzioni;
  5. Per avere il massimo della resa, una riduzione dei consumi, un prolungamento delle vita della lama e il massimo potere polverizzante, i taglienti vanno affilati ogni volta prima di iniziare le opearazioni di lavoro e riaffilati ogni mezzora circa (si consiglia ad almeno ogni pieno). L’affilatura va fatta dalla parte superiore della lama, con tre o quattro colpi di limetto per tagliente. Il limetto va impugnato alla rovescia (Fig. 1), bloccare la lama dalla parte opposta del tagliente (Fig. 2) e passare la lima lungo tutto il tagliente, dall’interno della lama verso l’esterno e concentrando la forza specialmente sulla punta. L’inclinazione della lima e' indicata dal pollice della mano sinistra (Fig.3). Dare lo stesso numero di passatesi ogni tagliente, per evitare sbilanciamenti;
  6.  

     

  7. Per abbassare l’altezza del prato è migliorare il taglio sfruttando l’aspirazione e polverizzazione, inclinare leggermente la lama nel senso di avanzamento (se l’avanzamento e' a sinistra inclinare la lama leggermente verso sinistra, la lama seguirà da sola la direzione; per avanzamento a destra inclinare la lama leggermente verso destra). L’elica è idonea al taglio ed alla polverizzazione di erba, rovi e cespugli di stagione (ogni altro uso è vietato). Il taglio di legno verde è consentito fino a 2 cm di diametro, dopo aver affilato le punte dei taglienti, procedere a piccoli colpi con la lama a velocità di rotazione sostenuta;
  8. ATTENZIONE NON USARE MAI LA LAMA SE QUESTA ORIGINA VIBRAZIONI: leggete le istruzioni per la verifica e la soluzione del problema. Per ulteriori info siete pregati di contattarci;
  9. Il tondino plastico rosso (BILANCINO) in dotazione, si adopera esclusivamente in caso di vibrazione dell’elica (NON VA USATO PER IL MONTAGGIO). In caso di vibrazioni la lama va smontata e nel foro centrale della lama va inserito il bilancino plastico rosso. Nel foro del BILANCINO va inserito un perno metallico liscio. Mettere la lama in posizione orizzontale (Foto sotto), in modo da evidenziare il tagliante più pesante che tenderà a scendere, fare ripetute passate con il limetto sul tagliente per asportare il materiale dalla parte più pesante, fino a ripristinare l’equilibrio (la lama deve rimanere in posizione orizzontale quando sostenuta con il perno, come riportato nella foto sotto per le due lame);


  10. Per avere una migliore polverizzazione, abbinata ad una completa protezione dell’operatore e di piante da frutto/recizioni, si consiglia di utilizzare la lama con il Carter ad alta protezione AP400/440.
    L’apertura frontale del CARTER permette di convogliare l’aria e migliorare l’effetto aspirante, la vegetazione una volta tagliata all’interno viene perfettamente polverizzata. Inoltre la protezione funge da limitatore laterale della lama, permettendo di pulire perfettamente piante e recinti senza pericolo di essere toccati e danneggiati.

 

I prodotti brevettati S.L.A.M., sono progettati e costruiti per ottenere massima affidabilita', facilita' d’uso e sicurezza dell’operatore, sono applicabili a qualsiasi decespugliatore.

I prodotti S.L.A.M. sono conformi alle normative tecniche UNI ISO 7113 e UNI ISO 8380 per il rispetto della conformita' del decespugliatore.

Attenersi accuratamente alle istruzioni fornite con la lama e a quelle riportate sul manuale del decespugliatore su cui sara' applicata la lama e il carter S.L.A.M.